Mosaico Omanita: Oman centrale e Musandam

Un tour particolarmente interessante che unisce storia, cultura e tradizioni dell’Oman con le straordinarie bellezze naturali della penisola del Musandam, la punta estrema nord del paese conosciuta con il nome di “Norvegia d’Arabia”, per i suoi fiordi che caratterizzano la geografia del luogo. Un paesaggio da favola fatto di montagne che cadono in mare, isolotti e baie incantate, dove è praticamente garantito l’incontro con banchi di delfini che seguono le scie delle barche. Spettacolare anche la montagna dove si potrà osservare l’antica barriera corallina pietrificata ricca di numerosissimi fossili. Una combinazione particolarmente consigliata.

<>
Giorno 1
Muscat

Arrivo e trasferimento in hotel. Le camere verranno consegnate di norma per le ore 14.00. Alle ore 14.30 incontro con la guida italiana nella lobby dell’hotel e partenza per il Museo etnologico Bait Al Zubair la cui visita permetterà oltre che di osservare una preziosa collezione di Spade (Al Saif), Pugnali (Kanjar), armi varie e ceramiche, anche di comprendere costumi e tradizioni dell’Oman. Visita quindi dell’Alam Palace, residenza ufficiale del Sultano (esterno), dei due forti Portoghesi (esterno), Mirani e Jalali e del souq di Muttrah. Rientro in hotel per le ore 18.30. Pernottamento.

<>
Giorno 2
Muscat - Birkat Al Mouz - Nizwa

Prima colazione e visita della Grande Moschea, uno dei monumenti simbolo della città, per il suo stile raffinato ed elegante. Realizzata dal 1995 al 2001, la Moschea si estende su un’area 40000 mq e fonde con grande armonia elementi che caratterizzano l’Oman in differenti stili islamici, utilizzando materiali di pregio provenienti da varie parti del mondo. Partenza per Birkat Al Mouz e visita della splendida oasi e del falaj Al Khatmeen, uno dei 5 aflaj iscritti nell’elenco dell’Unesco come patrimonio dell’umanità. Pranzo in una tipica casa omanita con menù a base di piatti locali. Partenza quindi per Nizwa. Arrivo e visita dell’antica capitale dell’Oman nel IX secolo, conosciuta con il nome di “Perla dell’Islam”. Si visiteranno il Forte risalente al XVII secolo ed il Castello, molto più antico, che data IX secolo. Visita quindi dei vari souq dove si potranno acquistare datteri, articoli dell’artigianato locale specie in argento, il tipico “kanjar”, spezie ed oggetti in terracotta. Proseguimento per l’hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

<>
Giorno 3
Nizwa - Manah - Jabrin - Bahla - Al Hamra - Misfat - Nizwa

Prima colazione e partenza per Manah dove si visiterà il Forte Al Fiqain (esterno), il più alto dell’Oman ed il vecchio villaggio tradizionale con le case in fango. Partenza quindi per Jabrin, dove si trova il Castello più raffinato del Sultanato, un tempo polo di attrazione per studiosi ed eruditi. Il castello fu fatto costruire dall’imam Bil Arab bin Sultan Al Yaaruba nel XVII secolo ed è famoso per i suoi soffitti finemente affrescati. Partenza per Bahla per una breve visita dall’esterno della vecchia città fortificata, primo sito iscritto nel 1987 nell’elenco dell’Unesco come patrimonio dell’umanità. Pranzo in semplice ristorante locale a base di piatti tipici arabi. Partenza quindi per Al Hamra per visitare la splendida oasi ed il vecchio villaggio con le case in fango. Si proseguirà quindi lungo un bell’itinerario che si inerpica fino a quota 900 metri circa per raggiungere il tradizionale villaggio di Misfat Al Abriyyn, situato in spettacolare posizione panoramica sul fianco della montagna. Passeggiata all’interno del villaggio per osservare i caratteristici “aflaj”, canali per il trasporto dell’acqua, alberi di mango, papaya, melograno e varie coltivazioni. Si potrà comprendere come si svolge la vita rurale in Oman. Rientro a Nizwa. Cena e pernottamento.

<>
Giorno 4
Nizwa - Sinaw - Wadi Bani Khalid - Wahiba Sands

Prima colazione e partenza per Sinaw, dove si visiterà il mercato del giovedì, uno dei più tradizionali dell’Oman dove vengono venduti dromedari, capre, frutta, verdura, pesce e dove si potranno acquistare oggetti tipici beduini come le maschere facciali ed il kajal, oltre che coloratissime stoffe. Partenza quindi per Wadi Bani Khalid, dove si visiterà uno dei wadi-oasi più pittoreschi dell’Oman, attraversato da un corso d’acqua perenne che crea laghetti e polle d’acqua con cascatelle. Pranzo in ristorante locale. Partenza quindi per Al Wasil, località alle porte del deserto di Wahiba. Cambio veicolo e proseguimento in fuoristrada 4x4 per il campo permanente all’interno del deserto. Sistemazione. Nel pomeriggio escursione in fuoristrada all’interno del deserto per ammirare il susseguirsi di dune, che formano disegni straordinari. Stop fotografici prima di raggiungere la sommità di una duna in attesa del tramonto, che con i suoi incredibili cromatismi regalerà un’esperienza indimenticabile. Rientro al campo e cena. In serata possibilità di una passeggiata nel deserto per ammirare il cielo stellato, in un’atmosfera magica ed avvolgente. Pernottamento.

<>
Giorno 5
Wahiba Sands - Sur - Wadi Tiwi - Biman Sinkhole - Muscat

Prima colazione e possibilità si svegliarsi presto per ammirare l’alba sulle dune o effettuando una passeggiata guidata a dorso di dromedario (facoltativa, a pagamento). Partenza per Sur, per visitare questa ridente cittadina sul mare, un tempo fiorente nodo commerciale verso l’Africa e l’India. Visita della fabbrica dei “dhow” le tipiche imbarcazioni omanite interamente in legno e costruite a mano. Visita quindi della zona di Ayjah, antico insediamento della città dove si trova il faro e si potrà ammirare un splendido panorama su Sur e la sua laguna naturale. Partenza quindi per Tiwi per visitare lo splendido wadi con i laghetti naturali. Pranzo pic-nic e partenza per Biman Sinkhole, dove si visiterà questa singolare formazione geologica costituita da un profondo cratere naturale creatosi per sprofondamento ed al cui fondo si trova un laghetto di acque color smeraldo. Partenza per Muscat. Arrivo, sistemazione in hotel e pernottamento.

<>
Giorno 6
Muscat - Khasab - Mountain Safari

Prima colazione e trasferimento in aeroporto. Arrivo all'aeroporto di Khasab e trasferimento in hotel. Le camere verranno assegnate di regola entro le ore 14.00 (prima se sarà possibile). Alle ore 13.00 incontro con la guida parlante italiano e trasferimento al ristorante locale per il pranzo. Partenza quindi per il Mountain Safari in fuoristrada 4x4. Attraverso un emozionante itinerario di montagna, verso il Jabal Harim o Montagna delle Donne, si potranno ammirare splendidi panorami sulla regione del Musandam ed il Golfo di Oman. Si raggiungerà un punto particolare per osservare la barriera corallina pietrificata sula parete ed una varietà di fossili marini, in quanto questa regione un tempo era completamente sommersa dal mare. Al rientro al Khasab sosta in un punto panoramico per ammirare il fiordo di Khawr Najid dall’alto. La vista sul mare è spettacolare. Rientro in hotel e pernottamento.

<>
Giorno 7
Khasab - Crociera ai fiordi del Musandam - Dubai

Prima colazione incontro con la guida parlante italiano e trasferimento al porto. Imbarco in un caratteristico dhow per la crociera ai fiordi del Musandam, regione denominata anche la Norvegia d'Arabia. L'itinerario che si snoda lungo la costa nord di Khasab, è fantastico con paesaggi unici, con pareti che cadono a picco in mare, isolotti, creste, calette e baie incantate. Si raggiungerà "Telegraph Island" o Jazirat al Maqlab così denominata perchè nel 19° secolo gli inglesi progettarono un collegamento telegrafico sottomarino attraverso il Golfo Persico per collegare Londra a Karachi. Il progetto fu in seguito abbandonato per difficoltà operative, ma ancora sono visibili i resti della stazione telegrafica. L'isolotto è circondato da acque color smeraldo e si avrà la possibilità di effettuare snorkeling o semplicemente un bagno. Pranzo a bordo. Nel pomeriggio, durante la navigazione verso Khasab, facilissimo l'incontro con banchi di delfini che seguono la scia della barca, un'esperienza indimenticabile. Arrivo a Khasab, sbarco e partenza per l'aeroporto di Dubai con mezzo privato condiviso con altri partecipanti (solo autista). Volo di rientro da Dubai dovrà essere prenotato con partenza dopo le ore 22.00.

<>

Possiamo aiutarti? Invia una richiesta!

*Campi obbligatori
Informativa sulla privacy