La via del sud - alla ricerca dei delfini Rosa

Un tour alla scoperta delle meravaglie del sud della Thailandia , immersi nella natura incontaminata , lungo la via che da Bangkok porta al Sud del paese per raggiungere una cittadina costiera che sembra persa nel tempo, ben lontana dal turismo di massa che invade altri posti della Thailandia: si tratta di Khanom, nella provincia di Nakhon Si Thammarat.
Khanom è un villaggio costiero dove alle spettacolari spiagge si alternano poetiche risaie, piantagioni di cocco e di alberi della gomma
Tra le specie animali più rare e affascinanti in natura c'è il delfino rosa, talmente raro che avvistarlo risulterà per tutti un'esperienza davvero indimenticabile. Gli studiosi pensano che questa razza di delfini siano  affetti da albinismo, rivelando così tutti i vasi sanguigni ben visibili sotto la pelle. Sono una specie ormai in via di estinzione e dunque assai preziosa e protetta, messa a repentaglio dall'inquinamento dei mari e dall'incontrollato turismo che interessa il loro habitat naturale:  secondo il Dipartimento per la Conservazione delle Risorse Marine e Costiere, in Thailandia sono rimasti solamente 60 esemplari di delfino rosa. 

Questo itinerario include un'escursione di mezza giornata a Khanom per l'avvistamento dei Delfini Rosa (pranzo escluso)

  

Hotels Previsti:
BANGKOK - REMBRANDT HOTEL
KACHANABURI - MIDA HOTEL
HUA HIN - MIDA DE SEA 
CHUMPON - NOVOTEL CHUMPON BEACH RESORT AND GOLF
KHANOM BEACH -AAVA RESORT in deluxe bungalow

 

 

<>
Giorno 1
Italia (partenza)

Partenza da Milano o Roma

Giorno 2
Bangkok

Arrivo all'aeroporto di Bangkok, accoglienza da parte di personale locale e trasferimento su base collettiva presso l’hotel scelto. Dopo pranzo, consigliamo la visita di uno dei templi più famosi di Bangkok: il Wat Traimit, una figura in oro puro del Buddha del peso di 5,5 tonnellate e alta 3,5 metri. Proseguimento per la visita del Palazzo Reale con le sue meraviglie architettoniche delle varie residenze reali, la sala dell’incoronazione, l’aula delle udienze e dei ricevimenti, fino ad arrivare al Wat Phra Kaew, uno dei templi più importanti del regno, dove si può ammirare, gelosamente custodito, il Buddha di smeraldo. A seguire visita del Wat Pho (Buddha reclinato) che custodisce l’immensa statua del Buddha dormiente, lunga ben 45 metri e alta 15. Prima del rientro in hotel sosta alla gioielleria di stato, per ammirare le famose pietre preziose locali ed i vari processi di produzione che portano al raffinato prodotto finale. Trasferimento in albergo e resto della giornata libero. (Escursione Facoltativa - 60€ per per persona)

 

Pasti inclusi: colazione 

<>

Il Wat Phra Kaew è considerato il più sacro tempio buddhista in Thailandia. È un complesso di edifici religiosi. All'interno del suo tempio principale è custodita la sacra statua del Buddha di Smeraldo che è considerata il palladio della monarchia thailandese.

Wat Pho è un tempio buddhista conosciuto anche come il Tempio del Buddha Sdraiato ed è famoso, oltre che per la sua maestosa bellezza, per essere il luogo dove è nata la prima scuola di massaggio thai.

Giorno 3
Bangkok

Appuntamento presso la reception dell’hotel e partenza per la vecchia residenza reale estiva di Bang Pa In, dove si potranno ammirare le meraviglie architettoniche di questo complesso, un tempo residenza estiva dei Re della Thailandia. La residenza comprende una collezione di palazzi di una sorprendente varietà di stili architettonici: thai, cinese, italiano e vittoriano inseriti in bellissimi giardini e laghetti. Proseguimento per Ayutthaya, antica capitale del Siam dal XIV al XVIII secolo e fondata nel 1350. Si tratta di una vasta isola circondata ai quattro lati da tre fiumi (Chao Phraya, il Pasak e il Lopburi) e un canale che custodisce le rovine di un’antica città. Fu uno dei luoghi più strategici a livello commerciale e diplomatico del Sud-est asiatico oltre a uno dei più cosmopoliti. Visita alle sue rovine con i templi principali tra cui il Wat Chai Mongkhon e lo splendido Wat Mahathat. Anche se la città fu saccheggiata e data alle fiamme dagli invasori birmani nel XVIII secolo, le sue rovine rimangono un ricordo della gloria passata di quella che era la piú bella dell’Oriente. Rientro a Bangkok a bordo del battello “Grand Pearl“ e durante la crociera verra’ servito un delizioso pranzo a buffet. Arrivo al molo di Bangkok e rientro in albergo in macchina o minivan.
(ESCURSIONE FACOLTATIVA / 110€ A PERSONA)

Pasti inclusi: colazione e pranzo

<>
Giorno 4
Bangkok - Kanchanaburi - River Kwai

Di buon mattino, partenza del tour dalla capitale in direzione ovest, dove visiteremo il tempio che vanta lo stupa piu’ alto di tutta la Thailandia, il Wat Phra Pathom Chedi, dietro al quale si nasconde un’interessante leggenda. Pare, infatti, che sia stato l’Imperatore indiano Ashoka a ordinare l’espansione della religione buddhista proprio nell’area in cui oggi si estende Nakhom Pathom. Il legame con l’India si evince dalla somiglianza dello stupa del Wat Phra Pahtom con quello del tempio di Sanchi, un villaggio indiano del Madhya Pradesh, sancito Patrimonio dell’umanita’ dall’UNESCO. Si prosegue il viaggio verso la provincia di Kanchanburi, teatro di importanti avvenimenti storici nel corso della Seconda Guerra mondiale, in direzione di Tham Krasae.
Dopo il pranzo, visita della suggestiva grotta, all’interno della quale sono custodite importanti reliquie buddhiste. Dalla stazione di Tham Krasae inizieremo il nostro viaggio a bordo della linea ferroviaria che, secondo i progetti dell’Impero Nipponico, avrebbe dovuto collegare il Siam con la Birmania. Avrete la possibilita’ di ripercorrere il tracciato costruito dai prigionieri alleati, nel bel mezzo della giungla e in condizioni disumane, per tali motivi ribattezzato “Ferrovia della Morte”. All’arrivo, visita del celeberrimo ponte. Tempo permettendo, visita del cimitero e/o museo di guerra.
Sistemazione in hotel, cena e pernottamento presso una struttura immersa nella foresta fluviale.

Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena

<>
Giorno 5
Kanchanaburi - Ratchaburi - Phra Nakhon Kiri Historical Park - Hua Hin

Dopo la prima colazione, partenza per il Parco Nazionale Erawan per osservare le magnifiche e affascinanti cascate, dall’altezza di ben sette piani, che danno anche il nome alla riserva, la quale si estende su una superficie di 550 km². Il livello più alto, si dice che assomigli alle tre teste dell’elefante, chiamato proprio erawan in Thai, guidato da Indra nella Mitologia indu. Acque color turchese scendono nelle vasche naturali, formando così una scenografia spettacolare tanto da essere, secondo molti, il complesso di cascate più bello di tutta la Thailandia. Varie piscine sotto le cascate sono ideali per fare il bagno, in particolare al secondo livello. 
Pranzo al sacco.
Lasciandoci alle spalle le province dell’entroterra, procederemo verso la costa del Golfo del Siam e ci addentreremo, sempre piu’, nella Penisola della Malacca Siamese. 
Breve sosta presso la grotta di Tham Khao Luang. La luce che filtra dai fori del soffitto illumina le immagini di Buddha che dimorano all’interno della grotta stessa. Queste reliquie sono state volute dal Re Rama V, e pensate come omaggio per onorare I suoi predecessori. Ai piedi della collina, inoltre, e’ presente il Wat Tham Klaep: un monastero in stile Lanna. (visitabile tempo permettendo). Prosecuzione per e sistemazione in hotel.
Cena a base di pesce presso un ristorante locale. Tempo libero, durante il quale si consiglia la visita al mercato notturno.
Pernottamento in hotel con camera vista mare (su disponibilità). 

 

Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena

<>
Giorno 6
HUAHIN – SAM ROI YOT CAVE – CHUMPHON

Dopo la prima colazione, partenza alla volta del Parco Nazionale dei “Trecento Picchi” Sam Roi Yot. Su di una imbarcazione locale ci avvicineremo ai piedi della Sacra Montagna per iniziare la passeggiata verso la caverna (Phraya Nakhon Cave) che custodisce al suo interno il “Trono” eretto durante il Regno di Rama V e dedicata al Re Chulalongkorn, quinto Monarca della dinastia Chakri. Possibilmente, la visita coinciderà con il momento in cui i raggi del sole filtreranno attravero la fessura del soffitto della grotta, illuminando il templietto (tra le ore 10:30 e 11:30).
Pranzo in ristorante locale.
Successiva partenza alla volta della Provincia meridionale di Chumphon. Tappa e visita del Wat Thang Sai, un bellissimo tempio buddhista situato nella provincia di Bangkrut. Cio’ che lo rende particolare e’ la sua posizione: per poter arrivare in cima, e’ necessario percorrere una serie di scalini, ma la fatica verra’ premiata dalla magnifica vista sul mare della penisola della Malacca.
Proseguimento per Chumphon nonche’ porta della regione meridionale della Thailandia. La provincia vi introdurrà alle piantagioni di palme da cocco e alle vaste coste in cui potrete assaggiare pesce fresco mentre potrete sdraiarvi su vaste spiagge della terraferma che di solito sono vuote, salvo per alcuni pescatori.
Cena e pernottamento in hotel.

Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena

<>
Giorno 7
Chumphon - Wat Phra Borommathat Chaiya - Chiao Lan Lake - Khanom beach

Colazione in hotel.
Partenza di primo mattino alla volte del caratteristico mercato locale dei pescatori.
A seguire, ci dirigeremo verso la riserva naturale di Khao Sok, famosa per la presenza di ancora estesi kilometri di foresta vergine, nonche’ per essere la dimora di diverse specie di animali. A bordo di una “long-tail boat” navigheremo tra i faraglioni e ammireremo le meraviglie natural, approdando per ora di pranzo su di un ristorante galleggiante. Tempo libero per un bagno nella acque cristilline del lago Cheow Lan.
A seguire, trasferimento verso la prossima destinazione. Arrivo a Khanom e sistemazione pressso AAva Resort

Pasti inclusi: colazione, pranzo 

<>
Giorno 8
Khanom

Giornata libera a disposizione per relax ed attività individuali. Pernottamento

Giorno 9
Khanom

Giornata libera a disposizione per relax ed attività individuali. Pernottamento

Giorno 10
Khanom

Giornata libera a disposizione per relax ed attività individuali. Pernottamento

Giorno 11
Khanom

Giornata libera a disposizione per relax ed attività individuali. Pernottamento

Giorno 12
Khanom

Giornata libera a disposizione per relax ed attività individuali fino al trasferimento all'aeroporto di Surat Thani e partenza

Giorno 13
Italia (arrivo)

Arrivo in Italia

Pasti inclusi: colazione e pranzo

Possiamo aiutarti? Invia una richiesta!

*Campi obbligatori
Informativa sulla privacy