Matsumoto

Articolo del 30-01-2020
Matsumoto 2

Il Giappone negli ultimi anni sta diventando una meta turistica apprezzata in misura sempre maggiore dai viaggiatori. Sono diversi gli elementi che hanno portato alla scoperta di questo paese da sempre ricco di fascino e che si possono ricondurre da un lato al notevole lato tecnolgico che possiedono le principali città e dall'altro ad una serie di bellezze paesaggistiche che non hano nulla da invidiare ad altre mete turistiche del pianeta. Se stai pensando anche tu di recarti in Giappone per una vacanza, oggi ti consigliamo una città assolutamente imperdebile: Matsumoto. Partiamo insieme alla sua scoperta.

Base di partenza per ottime escursioni

Matsumoto è da tutti riconosciuta come la base di partenza perfetta per chi ha deciso di visitare le bellezze paesaggistiche delle Alpi Giapponesi. Può infatti essere considerata come la porta d'ingresso su questa catena montuosa. Ma è anche un'eccellente città d'arte: basti pensare infatti che qui si trova il castello più antico di tutta la regione giapponese. Molti turisti conoscono questa città anche perché qui nacque uno degli artisti più famosi: Yayoi Kusama. Non a caso, molti bus turistici che partono verso la regione centrale per effettuare delle ottime escursioni sono decorati con pois neri in onore di quest'artista. Un periodo di vacanza a Matsumoto è perfetto anche perché si può effettuare una visita al castello del corvo e contemporaneamente fare il bagno in una delle tante sorgenti termali che circondano la città.

Il castello di Matsumoto

Questa costruzione risale al XVI secolo ed è uno dei castelli più antichi che ancora resistono al passare del tempo in Giappone; la torre a cinque piani che caratterizza il castello è ormai considerata uno dei simboli non solo della città ma dell'intero Giappone. La visita guidata che si può fare al suo interno permette di rivivere in pieno l'epoca passata; le varie stanze che si attraversano infatti sono zeppe di oggetti dell'epoca medievale, mentre le strette finestre che lo caratterizzano permettono di tornare alla mente ada antichi combattimenti che si effettuavano tra truppe barbare che assatavano la città e arcieri ben protetti dalle solide mura del castello che riuscivano a difenderla. Una volta arrivati in cima alla torre si ammira un panorama mozzafiato sull'intero paesaggio naturale che circonda la città e che rende Matsumoto ancor di più una meta turistica imperdibile. Il castello è però anche un luogo dove vengono periodicamente organizzate manifestazioni di carattere culturale come, ad esempio, spettacoli teatrali o esibizioni con le tipiche percussioni cinesi, durante il periodo estivo o una mostra di sculture di ghiaccio nei mesi invernali. Il periodo migliore per pianificare una visita al castello è però quello primaverile, quando il fossato che lo circonda diventa assolutamente suggestivo grazie alla fioritura dei ciliegi che vi si trovano; assolutamente imperdibile è questo paesaggio in versione notturna con gli alberi illuminati e i rami che germogliano.

I centri termali della zona

Se ovviamente avrai passato buona parte della tua giornata in giro ad effettuare escursioni, la sera puoi concederti un'ottima pausa rilassante in uno dei tanti centri termali che si trovano ad Asama Onsen. L'offerta è molto ampia e spazia da semplici terme a lussuose residence dotate di ogni comfort che riescono a fornire un'esperienza senza paragoni, potendo anche gustare dell'ottima cucina cinese. Le piscine termali di Asama Onsen erano un tempo riservato solo ai nobili del posto, mentre oggi invece sono alla portata di tutti; una menzione particolare merita il bagno di Biwa-no-Yu che un tempo era quello preferito dai nobili del castello.

Arte e cultura a Matsumoto

La città è anche un eccellente centro culturale in quanto qui si trovano diversi musei. Tra i tanti che ci sono dobbiamo menzionare quello dedicato alle tipiche stampe giapponesi al cui interno sono esposte oltre 100000 opere, raccolte con cura nel corso degli anni da un mercante locale e che include lavori di artisti di pregio. Il museo d'arte della città di Matsumoto è invece maggiormente incentrato sull'arte contemporanea e che qui trovano collocazione diverse creazioni a pois di Yayoi Kusama.

Pausa relax a Matsumoto

Al termine della giornata, se avrai conservato ancora un po' di energia potrai gustare qualche pietanza, e anche bevanda, tipica di questa parte del Giappone in uno dei tanti localini che si trovano lungo la strada che collega la stazione con il castello. Da non perdere una degustazione della birra prodotta in un antico birrificio del posto.

Possiamo aiutarti? Invia una richiesta!

*Campi obbligatori
Informativa sulla privacy