K...ids in Tour - Il lemure

Articolo del 04-05-2020
K...ids in Tour -  Il lemure 1

Il lemure

Sembra una sorta di folletto, e anche il suo nome rimanda a questa percezione. I lemures, nella tradizione della mitologia romana, erano gli spiriti della notte: veloci, piccoli e un po’ dispettosi. In tutto il mondo vive soltanto sulla piccola isola del Madagascar. Si pensa che l’abbia raggiunta – millenni fa - dalle coste della terraferma a bordo di piccoli tronchi usati come imbarcazioni! Ne esistono diverse sottospecie e per quanto riguarda le dimensioni, si va dai soli 30 grammi del lemure topo pigmeo ai 10 kg dell'Indri Indri.

Un primate che ricorda un procione

Il lemure appartiene alla grande famiglia dei primati, ma se ne differenzia notevolmente. Certo, ha il pollice opponibile, ma il muso e gli occhi lo rendono più simile a mammiferi di specie differenti. La sua lunghissima coda ad anelli ricorda il procione, e come l’orsetto lavatore tiene molto alla pulizia personale: il suo bizzarro dito indice delle zampe posteriori è un perfetto pettine per la toeletta.

Ha abitudini nottambule

I suoi occhi, dall’aspetto spiritato, sono fenomenali per la visione notturna (proprio come quelli dei gatti) e il lemure ama andare in giro quando la luce comincia a scemare. Si nutre di frutta e insetti, uccelli e gechi, che stana grazie all’udito e all’olfatto molto sviluppati. La conformazione degli arti li rende agilissimi nell’arrampicarsi sugli alberi.

Caro, qui comando io

Una particolarità è la gestione matriarcale della società. Nelle colonie di lemuri a comandare sono le femmine, che esercitano il diritto di scegliere il maschio, decidono dove sistemare il gruppo per la notte e possono avere la prima scelta in materia di cibo. Capito?

Lemuri famosi

Reso popolare dal film d’animazione Madagascar, è il personaggio di re Julien XIII, accompagnato nelle sue avventure dal fido Maurice. L’aristocratico ricorda un po’Akeem, l’irresistibile Eddie Murphy de Il principe cerca moglie.

Dove li posso vedere

Vivono soltanto in Madagascar, e sono a rischio di estinzione. Li possiamo ammirare all’interno dello stupefacente parco nazionale della Montagne d’Ambre, dove KiboTours organizza affascinanti itinerari.

Possiamo aiutarti? Invia una richiesta!

*Campi obbligatori
Informativa sulla privacy