Alla scoperta del Giappone, il Sole d'Oriente

Articolo del 21-06-2018
Alla scoperta del Giappone, il Sole d'Oriente 1

 

“Viaggiare è come innamorarsi: il mondo si fa nuovo” afferma lo scrittore Jan Myrdal, ed è proprio ciò che accade a migliaia di visitatori dopo essere approdati nel magico Giappone in cui antiche leggende e modernità si fondono in un affascinante equilibrio. Definito come terra del Sol Levante, il Giappone è un arcipelago composto da oltre seimila isole, principalmente di origine vulcanica. Hokkaidō, Kyūshū, Honshū e Shikoku, costituiscono le aree più estese e popolate, perfettamente collegate tra loro attraverso una rete di ponti e sottopassaggi marini.

 

Tokyo, la celebre capitale situata nella regione di Kantō, incarna la massima espressione del progresso culturale e tecnologico del Paese. Con circa 14 milioni di residenti è tra le città a più alta densità abitativa al mondo. La metropoli ha due anime: una più tradizionale simboleggiata dalla presenza del Palazzo Imperiale, in cui dimora la famiglia reale, e dal suggestivo quartiere di Asakusa, dov’è possibile visitare l’immenso tempio buddista Sensoji risalente alla metà del VII secolo. A ciò si contrappone un temperamento teso alla contemporaneità di cui massima espressione è il Palazzo di vetro di San-ai nel frenetico quartiere di Ginza, in cui lo sguardo si perde tra un suggestivo gioco di luci, colori ed edifici che toccano il cielo.

 

Rimanendo sull’isola di Honshū è possibile recarsi a Nagoya, città che abbraccia l’Oceano Pacifico con il suo ampio porto, caratterizzata da distese pianeggianti bagnate dai fiumi Yamazaki e Kiso. A testimoniare il duraturo rapporto della comunità con il proprio lato spirituale il sacro tempio shintoista Atsuta-Jingu del XII secolo, situato nella zona più antica. Da visitare anche il Parco Togokusan in cui ammirare nel periodo primaverile, come in una cartolina senza tempo, i ciliegi in fiore durante l’hanami, tra marzo ed aprile.

Honshū ospita anche l’altra capitale del Paese, la preziosissima Kyoto sede dei maggiori monumenti storici di tutto il Giappone. La città custodisce ben 17 siti divenuti patrimonio dell’umanità tra cui spiccano il rosso Santuario di Kamomioya, il tempio buddhista Tō-ji assurto a vero e proprio simbolo della città con la sua tipica struttura a pagoda di cinque piani, l’imponente castello Nijō che nasconde al suo interno un immenso giardino oltre all’intatta struttura muraria risalente al XVII secolo.

 

A pochi chilometri da Kyoto è pronta ad accogliere gli ospiti la coloratissima Osaka, collocata nella regione centrale del Kansai. Caratterizzata da una vita notturna particolarmente vivace, Osaka ha attraversato diverse epoche diventando una delle maggiori potenze commerciali del Giappone. Il castello, che prende il nome dalla città, è uno dei maggiori esempi di architettura nipponica. L’edificio fu eretto nel XVI secolo su di un’altura, in modo che fosse visibile da ogni punto del centro abitato. Al suo interno è custodito il più importante museo della dinastia Hideyoshi, fondatrice di Osaka. La città offre anche dei divertenti spettacoli di marionette nel Teatro Nazionale Bunraku ed un’ottima cucina locale nei quartieri di Minami, Kita e Abeno-ku.

 

Possiamo aiutarti? Invia una richiesta!

*Campi obbligatori
Informativa sulla privacy