SOGNO INDOCINESE

Gran Tour dell'indocina. Alla scoperta dei popoli che hanno "creato", vissuto, difeso ed attraversato il Golfo del Siam. Un turbinio di colori e profumi che fanno cda sfondo alle grandi emozioni che una questua di monaci o semplicemente un villaggio tradizionale sanno dare.

Giorno 1
Arrivo Hanoi

Arrivo ad Hanoi, trasferimento in hotel per check-in  (disponibile dalle   ore   14:00)   mentre   la   guida   parlante   italiano   offrirà informazioni utili sul paese e sulle escursioni dei giorni successivi.
La caratteristica capitale del Vietnam è una città di ampi viali con laghi tranquilli e ville coloniali e gode di un ritmo più tranquillo rispetto ad altre città asiatiche. Hanoi offre molti spunti interessanti e chi la visita solitamente se ne va con la sensazione di avere ancora molto da vedere. Cena presso un ristorante locale con guida parlante italiano. Pernottamento ad Hanoi.

Giorno 2
HANOI (B/L/-)

Alle 8:30 partenza dall'hotel per visitare il Tempio della Letteratura. Nel 1076, venne fondata la prima università del Vietnam Quoc Tu Giam, edificata in un tempio per educare i membri della famiglia reale, i figli dei mandarini e i membri dell'élite. Quest'università rimase in funzione per 700 anni e i suoi giardini e la sua architettura ben conservata offrono oggi un´occasione unica per osservare quello che fu il Vietnam nel passato.  Visita della Pagoda a Pilastro Unico, fondata dal Re Ly Thai To nel 1049. Si tratta di uno dei templi più leggendari del Vietnam. Nelle vicinanze si trova il mausoleo di Ho Chi Minh, figura storica e padre del Vietnam moderno, e la palafitta in cui visse dal 1958 al 1969. La sua casa mostra la modestia di questo rivoluzionario vietnamita. (visita dall'esterno; chiusa il lunedì e il venerdì e da ott. a nov)
Pranzo in un ristorante locale.
Si continua fino al caratteristico lago dell´Ovest e fino alla Pagoda Buddista di Tran Quoc. Da qui è previsto il trasferimento (o una passeggiata lungo le rive del lago) di 700 metri fino al vicino tempio taoista di Quan Thanh, dedicato a Tran Vu, una delle principali divinità del Taoismo.
Visita del Museo delle Donne per capire il ruolo della donna nella società e cultura vietnamite grazie all'osservazione di una meravigliosa collezione di manifesti di propaganda e di costumi e tessuti tradizionali delle minoranze etniche presenti sul territorio. Nel pomeriggio è prevista la vista del quartiere vecchio di Hanoi, anche conosciuto come quartiere delle '36 strade'. Passeggiata attraverso il Mercato di Hang Be e attorno al Lago Hoan Kiem. Questa vivace zona di strette stradine e vicoli, accoglie migliaia di negozietti e attività. È un posto fantastico per conoscere la zona con diverse opportunità fotografiche.
La giornata finisce con uno spettacolo di Marionette sull'acqua. Si tratta di una forma d´arte del nord del Vietnam, attraverso la quale vengono rappresentate delle scene della vita rurale e alcuni episodi della storia del paese.  Pernottamento ad Hanoi.

Giorno 3
Hanoi – Ninh Binh (B/L/-)

Partenza dall'hotel alle 08:00 per un trasferimento di 2 ore e mezzo attraverso le zone rurali del Vietnam settentrionale, fino ad arrivare alla prima capitale del paese, Hoa LU. Visita dei templi dedicati all'imperatore Dinh Tien Hoang della Dinastia Dinh (968 – 980), e dell'imperatore Le Dai Hanh della Dinastia Lê Dynasty (980 – 1009). L'antica Cittadella di Hoa Lu (la maggior parte della quel è stata distrutta) copriva anticamente una superficie di tre chilometri quadrati.  Per chi cerca un po’ di avventura è possibile salire fino alla Pagoda di Bich Dong sulla vicina montagna di Ngu Nhac, costruita nel 1428 e composta da tre strutture: le pagode di Ha, Trung e Thuong, in ordine ascendente. In tarda mattinata, partenza per la città di Tam Coc per godere di un pranzo vietnamita, durante il precorso è possibile realizzare delle fermate per fare fotografie del paesaggio e dei villaggi.
Dopo il pranzo è prevista la visita dell'Area di pregio paesaggistico di Trang An diventata Patrimonio Mondiale dell'UNESCO nel giugno 2014. È previsto un rilassante percorso in barca sul fiume per visitare alcune grotte (una delle quali viene visitata navigando per 15 minuti al buio). Trang An è un paesaggio spettacolare di vette carsiche con vallate e pendii scoscesi. Mentre la barca naviga delicatamente, è possibile osservare come le enormi pietre calcaree sbucano improvvisamente dalle vaste risaie, caratteristica che le è valsa il nome di 'Baia di Halong sulla terra' Si tratta di una zona di "eco-turismo " in cui gli unici rumori che si sentono sono il canto degli uccelli e il rumore del remo che fende le acque cristalline del fiume. Rientro all'hotel e pomeriggio libero. Pernottamento a Ninh Binh.

Giorno 4
Ninh Binh – Baia di Halong (B/L/D)

Il paesaggio della baia di Halong, con le isole calcaree che sbucano dal mare color smeraldo, scolpite in forme bizzarre, è veramente un’immagine iconica del Vietnam. Una crociera di un a notte è il modo migliore per ammirare questo paesaggio unico. Dopo la colazione, partenza per intraprendere un viaggio in macchina di 4h e 30 fino alla Baia di Halong.
Arrivo al molo di Halong City verso mezzogiorno e pratiche di imbarco. Dopo il benvenuto a bordo, verrà servito il pranzo mentre la barca naviga verso la baia. Nel pomeriggio, tempo per realizzare alcune visite e/o attività o semplicemente relax a bordo.
Verso la fine della giornata, la barca poserà l´ancora per passare la notte tra le formazioni carsiche. Cena a bordo. Pernottamento a bordo nella baia di Halong. (Nota: no Guida Italiana a Bordo)

Giorno 5
Baia di Halong – Aeroporto di Noi Bai – Da Nang – Hoi An (B/-/-)

Brunch a bordo mentre il sole sorge e le imbarcazioni navigano tranquillamente verso il molo. Sbarco e trasferimento all'aeroporto di Hanoi per volo verso Da Nang. Arrivo previsto ad Hanoi ore 16:30.
All'arrivo in Da Nang, incontro con la guida e transfer all'Hotel prescelto a Hoi An. Pernottamento a Hoi An.

Giorno 6
Hoi An (B/L/-)

Hoi An è stato un importante porto commerciale nel XVII e XVIII secolo e la sua architettura combina le differenti influenze coloniali e locali.
Dopo colazione in hotel, si partirà per un tour a piedi nella città antica per ammirare la bellezza delle case dei mercanti, il Ponte giapponese coperto costruito 400 anni fa, la sala comunale Cinese e il pittoresco mercato.
Il pranzo sarà organizzato presso un ristorante locale e resto della giornata libero.

TOUR FACOLTATIVO: Santuario di My Son con guida parlante inglese (Half-day)
Escursione all’antico santuario archeologico Cham di My Son. Un’emozionante viaggio immersi nella campagna della provincia del Quang Nam alla scoperta di uno dei luoghi più sacri dell’Indocina, immerso in una vallata circondata da promontori di origine calcarea, il Santuario è stato tra il  4th – 13th secolo il cuore della civiltà Cham.
Partenza dal Vostro Hotel ad Hoi An in direzione della località di My Son. Lungo il tragitto sosta al villaggio artigianale per la lavorazione del Bronzo di Phuoc Kieu (1500) dove i Mastri conservano intatte le vecchie tecniche tradizionali di lavorazione del Bronzo, attraverso la produzione di oggetti quali, ciondoli, campane, tanburi, vasi, coppe e strumenti musicali ed urne. Proseguimento in direzione del Santuario di My Son, dichiarato patrimonio mondiale dall’Unesco nel 1999 il sito archeologico con le sue torri e temple in perfetto stile Cham. Pur avendo una struttura di dimensioni più ridotte rispetto al complesso archeologico di Angkor, il sito vi permetterà di cogliere la maestosità dell’impero CHAMPA.
Visita finale al Museo Locale situato all’interno del santuario prima del rientro ad Hoi An. PER PERSONA € 70 inclusa guida locale parlante ITALIANO

Giorno 7
Hoi An – Da Nang – Hue (B/L/-)

Mattinata libera prima di partire da Hoi An con direzione Hue. Trasferimento in macchina attraverso Danang e visita della Montagna di Marmo e del Museo Cham in cui è custodita la maggior collezione al mondo di sculture Cham, prima di salire fino al passo dell'Oceano di Nuvole e scendere poi verso il fotogenico villaggio di Lang Co.  Pranzo presso un ristorante locale.
Nel pomeriggio, inizio a visitare presso la cittadella imperiale, dove venne stabilito il dominio della Dinastia Nguyen tra il 1802 e il 1945. La cittadella imperiale riflette i fasti della Dinastia così come i molti anni di conflitti, sia antichi che moderni (la Cittadella è stata gravemente danneggiata nelle ultime fasi della guerra), ma conserva tuttora grazia e maestosità.
A seguire inizio del Cyclo tour nella dai noi (la città vecchia) in direzione del lago di Tinh Tam dove gli imperatori della dinastia degli Nguyen usavano recarsi per rilassarsi e godere della quita atmosfera.
A seguire trasferimento in auto privata in direzione della Pagoda di Thien Mu (della Signora Celeste) costruita nel 1601 e simbolo della città di Hue. Si prosegue con la vista della tomba di Khai Dinh, interessante per la sua architettura. La miscela di elementi tradizionali ed europei la rendono unica a Hue. Prima del rientro in Hotel, sosta al principale mercato locale, DONG BA per assaporare gli autentici sapori e colori locali.
Pernottamento a Hue.

Giorno 8
Hue – Ho Chi Minh City (B box/L/-)

Sveglia mattutina, ritiro del box colazione in hotel e trasferimento in aeroporto.
All'arrivo ad Ho Chi Minh, incontro con la guida e trasferimento per la visita ad una delle più originali e autentiche pagode dalla Città “La Pagoda dei mille Buddha” situata in un’area strategica della città è uno dei luoghi di culto più apprezzati e riconosciuti dalla comunità buddista locale e al tempo stesso fuori dai comuni sentieri turistici internazionali. Pranzo presso un ristorante locale.
Nel pomeriggio, inizio con visita al Museo di Medicina Tradizionale Vietnamita (FITO) in cui è esposta una straordinaria collezione di 3.000 oggetti che sono stati fondamentali per lo sviluppo della medicina tradizionale vietnamita. Qui è possibile osservare gli attrezzi usati per preparare le erbe locali e gli oggetti che si trovano comunemente nelle farmacie tradizionali oltre agli antichi libri e documenti sulla tradizionale medica vietnamita. A seguire visita dell'antico Palazzo Presidenziale (il veicolo sarà disponibile in tutte le fasi del tour) oltre alle principali attrazioni della Ho Chi Minh coloniale, l'antico Ufficio postale, Dong Khoi Street (anticamente conosciuta come Rue Catinat), l'Hotel Continental, l'Opera e il Municipio.
Ritorno al centro della città per visitare il Mercato Ben Thanh dove è possibile ammirare l´incredibile offerta di prodotti freschi. Passeggiata tra le bancarelle per esplorare la varietà delle merci in vendita. Pernottamento a Ho Chi Minh City.

Giorno 9
Ho Chi Minh City – Delta del Mekong – Ho Chi Minh City (B/L/-)

Dopo la prima colazione partenza per il Delta del Mekong (08:00)
Arrivo alla città di My Tho per intraprendere un percorso in barca sul fiume Tien fino all'isola di Ben Tre. Mentre si attraversa il fiume (un ramo del Mekong) si potranno osservare le chiatte di sabbia e le piccole imbarcazioni da pesca (sampan), godendo così di uno scorcio della vita quotidiana nel Delta del Mekong.
A metà della traversata del fiume, è prevista la fermata presso l'isola di Phoenix, dove le famiglie locali producono carta di riso a base di cocco e altri prodotti artigianali a base di gusci di noce di cocco. Da qui si prosegue verso Tan Thach dove si ritirerà la bicicletta per cominciare il percorso di 8 km attraverso villaggi e campi coltivati, osservando così la semplicità della vita in questa regione.
Fermata per un pranzo tradizionale vietnamita sulle rive di un piccolo affluente del fiume Tien. Dopo il pranzo, è prevista una gradevole gita in barca per navigare tra le barche cariche di sabbia, le imbarcazioni che trasportano frutta, pesce e noci di cocco. Questo tour del Vietnam tour offre un vero e proprio spaccato rurale della vita vietnamita. In caso di cattive condizioni meteorologiche è previsto l'uso di "xe loi" (un carretto trainato da una moto) invece della bicicletta. Rientro in hotel intorno alle 16.30 e tempo per rinfrescarsi. Pernottamento a Ho Chi Minh City.

Giorno 10
Ho Chi Minh City – Cu Chi – Ho Chi Minh City (B/-/-)

Dopo la prima colazione escursione privata in direzione della frontiera Cambogiana presso la località di Cuu Chi per visitare i Tunnel sotterranei realizzati durante il conflitto con gli americani. Rientro ad Ho Chi Minh City e pomeriggio tempo libero. Pernottamento a Ho Chi Minh City.

Giorno 11
Ho Chi Minh City – Siem Reap (B/L/-)

Ritiro Box colazione dall’hotel e trasferimento privato in Aeroporto e volo per Siem Reap.
All'arrivo in aeroporto a Siem Reap, si realizzeranno le pratiche per l'emissione del visto e breve trasferimento in hotel (camere disponibili a partire delle ore 14:00). Situata tra risaie e lungo il corso di un fiume, la città di Siem Reap è la porta di ingresso al sito archeologico di Angkor, dove si trovano più di 100 templi costruiti tra i secoli IX e XIII. Pranzo in hotel. A seguire visita guidata al Museo Moderno Nazionale di Angkor e al centro di recupero e riabilitazione “Gli Artigiani di Angkor” dove viene offerta ai giovani locali formazione e introduzione al mondo del lavoro. Pernottamento a Siem Reap.

Giorno 12
Siem Reap (B/L/-)

Prima Colazione in hotel. La mattina, trasferimento alla Grande Città di Angkor Thom. La visita comprende i famosi templi di Bayon, Baphuon, la Terrazza degli elefanti e la Terrazza del re Lebbroso.
Si prosegue con la visita del tempio più fotografato, il Ta Prohm, costruito tra la metà del XII secolo e l'inizio del XIII. Ta Phrom non é stato ristrutturato dopo il suo ritrovamento ed é tuttora coperto da alberi e radici; proprio questa caratteristica lo rende unico ed estremamente interessante.
Pranzo in un ristorante locale. La sera, uscita in Tuk-Tuk per visitare il più grande tempio della zona: Angkor Wat. Costruito nel secolo XII il tempio compre una superficie di più di 210 ettari ed é composto di gallerie, colonne, biblioteche, cortili, stagni, e meravigliosi bassorilievi che riportano la storia di RaMagana e la vita quotidiana ai tempi della costruzione di Angkor. La giornata finisce con la visita del tempio Pre Rup, conosciuto come il tempio della montagna, le cui pietre si illuminano di ocra al tramonto.
Pernottamento a  Siem Reap.

TOUR FACOLTATIVO: In serata é possibile assistere allo spettacolo 'Phare, di circo cambogiano'. Lo spettacolo inizia alle 8 e i professionisti del Phare Ponleu Selpák (PPS) presentano Putho! O Eclipse. Creato a Battambang nel 1994 da giovani cambogiani che tornavano dai campi di rifugiati e che hanno Diciso di usare l'arte come strumento per affrontare il loro trauma, il PPS ha avuto un ruolo molto importante nella promozione e lo sviluppo della cultura Khemer negli anni successivi al genocidio dei Khemer rossi.  Questo spettacolo di un'ora rappresenta la vita della società cambogiana, mischiando teatro moderno, musica, danze, acrobazie e contorsionismo. E' tuttora possibile assistere alle presentazioni degli studenti due volte alla settimana a Battambang ma ora il circo si presenta a Siem Reap.
PACCHETTO € 40 PER PERSONA Guida Italiana come escort/ trasfer incluso.

Giorno 13
Siem Reap (B/L/-)

Prima Colazione in hotel. Visita del lago Tonle Sap, la maggiore riserva di acqua dolce del sudest asiatico. Il livello dell'acqua ha la particolarità di salire di diversi metri ogni anno durante la stagione delle piogge arrivando a quadruplicare il volume del lago. Percorso in barca fino al paesino di Chong Kneah per conoscere da vicino la vita dei abitanti che vivono della pesca.Pranzo in un ristorante locale.
Nel pomeriggio, trasferimento alla zona circostante Siem Reap per visitare il complesso di templi di Roluos. Il complesso è stata la capitale della antica civiltá Hariharalaya che regnò tra i secoli VIII e IX. Visita dei templi più importanti: Bakong, Preah Koh e Lolei. In seguito é previsto un percorso a bordo di un carro di buoi per scoprire la zona rurale e la forma di vita locale. Pernottamento a Siem Reap.
Facoltativa CENA CON SPETTACOLO IN RISTORANTE LOCALE € 30 per persona

Giorno 14
Siem Reap – Luang Prabang (B/-/-)

Prima Colazione in hotel.
TOUR FACOLTATIVO: La mattina, partenza in veicolo privato per ammirare la “Gemma di Angkor” il tempio di Banteay Srei nella sua lucentezza mattutina, chiamata anche con il nome di” Cittadella delle Donne” l’opera fu costruita tra 11th e il 13th secolo e rimane il complesso meglio conservato di tutta l’area.
Lungo il percorso avrete la possibilita’ di rinfrescarvi assaporando gustosi frutti locali. Continuazione con la visita Bantey Samre tempio. PER PERSONA € 75
Tempo libero fino al momento previsto per il trasferimento (senza guida) all'aeroporto per il volo interno REP LPQ – economy class / TKT consegnati in loco dalla guida locale. Arrivo nella capitale spirituale del Laos e breve trasferimento in hotel dove e’ prevista la cena.
Pernottamento a Luang Prabang.

Giorno 15
Luang Prabang – Tour della citta (B/-/-)

La giornata di oggi verrà dedicata a visitare Luang Prabang, Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Incontro con la guida in hotel dopo la prima colazione. Si comincia presso l'antico Palazzo Reale, attualmente Museo Nazionale, dove si potrà esplorare la storia del paese. Si prosegue poi a piedi fino a Wat Mai, un tempio conosciuto per i suoi bassorilievi dorati, e fino al Wat Sensuokarahm, con la sua splendida facciata dorata. La mattinata si conclude con un tour al Wat Xieng Thong, il tempio più venerato di Luang Prabang. Situato a sud della penisola, vicino al Mekong, il tempio è stato costruito nel 1560 dal Re Setthathirat ed è stato Dicorato con sculture e mosaici.
Nel pomeriggio è prevista la continuazione del tour per Luang Prabang. Visita di Wat Visoun, il tempio più sacro della città, interamente ricostruito nel 1887 dopo essere stato distrutto dagli invasori del Sud della China. Nel cortile del Wat Visoun sorge la Stupa Cocomero, sagomata come la frutta da cui prende il nome. Si prosegue passando dal Wat Aham, costruito per la prima volta nel 1500 e fino ad arrivare al Wat That in cui si trovano le ceneri del Re Sisavang Vong. Verso la fine della giornata, è prevista la salita dei 328 gradini del Monte Phousi per ammirare il tramonto sulla città. Visita di un mercato serale di prodotti artigianali delle popolazioni native. Questo colorato mercato ha luogo ogni sera dalle 5pm lungo le strade principali della città ed è un posto fantastico per cercare dei souvenir. Rientro in Hotel l o tempo libero per godersi il mercato.
Pernottamento a Luang Prabang.

TOUR FACOLTATIVO: Cerimonia della Questua Mattutina.
Chi ama svegliarsi presto può prendere parte alla cerimonia della questua mattutina, in cui i monaci raccolgono le offerte dei fedeli.  All'alba, i monaci escono in fila dalle pagode e camminano a piedi nudi lungo le strade per raccogliere le offerte dei residenti di Luang Prabang.  Si tratta di una bella cerimonia che evidenzia la spiritualità degli abitanti del Laos. Rientro in hotel per la prima colazione. Opzione disponibile € 20 PER PERSONA

Giorno 16
Luang Prabang – Grotte di Pak Ou – Kuang Si Waterfalls (B/L/D)

Incontro alle 9:30 in hotel per un trasferimento privato al molo.
Salita a bordo del Nava Mekong, una barca fluviale tradizionale, per intraprendere un interessante percorso sul Mekong con partenza intorno alle 10:00. La navigazione avviene molto lentamente con tempo per apprezzare la realtà circostante, scoprendo così le abitudini di vita delle genti del posto. La navigazione fino alle grotte di Pak Ou dura circa 2 ore e durante il percorso è prevista una fermata per esplorare il villaggio di Ban Xang Hai. Le grotte sono situate nelle prossimità della confluenza del Nam Ou e del Mekong, da qui il nome di Pak Ou. In queste 2 grotte è possibile ammirare centinaia di immagini sacre del Buddha, oggetto dei pellegrinaggi durante le celebrazioni dell'Anno Nuovo a metà aprile. Durante la navigazione di rientro verranno serviti alcuni piatti tipici a bordo.
La crociera di ritorno a Luang Prabang dura circa 1 ora e mezza, con arrivo previsto intorno alle 14:00. All'arrivo al molo un veicolo starà aspettando per intraprendere un percorso fino alle cascate di Kuang Si. Durante questo trasferimento sarà possibile ammirare splendidi paesaggi di risaie e piccoli villaggi. È inoltre previsto il passaggio da interessanti punti di vista panoramici sul fiume Mekong.
Fermata lungo il tragitto per visitare un piccolo villaggio abitato tuttora da una minoranza etnica. Si avrà la possibilità di conoscere le tradizioni e la loro cultura, rimasta immutata nei secoli.
Dopo aver raggiunto le cascate di Kuang Si è previsto del tempo libero per rilassarsi e godere il magnifico paesaggio circostante. La giungla e i fitti boschi che circondano le cascate sono perfetti per una passeggiata a piedi. Per i più avventurosi, è possibile raggiungere a piedi la sommità delle cascate attraverso un ripido sentiero con una vista magnifica.
Queste cascate creano una serie di splendide piscine di acqua turchese, perfette per rinfrescarsi nelle giornate più calde.
(Nota: nel momento del bagno si prega di rispettare le tradizioni locali cercando di mostrare poco la pelle).
Prima di partire può essere interessante visitare il santuario prossimo alle cascate, gestito dalla Fondazione Free the Bears.  Attualmente il santuario ospita 23 orsi neri asiatici che sono stati salvati dalla caccia di frodo. La principale minaccia per questi orsi è rappresentata dalla caccia illegale per ottenere la loro bile, molto usata nella medicina cinese. Qui è possibile conoscere le loro abitudini e osservare la loro natura giocosa, oltre a conoscere le difficoltà che si trovano ad affrontare.
Ritorno a Luang Prabang e fermata a Ock Pop Tock. Questa organizzazione non-profit mira a garantire il mantenimento delle tradizionali tecniche di tessitura, un commercio che era una volta un importante fonte di reddito per molte famiglie ma che sta lentamente scomparendo con l'evoluzione della tecnologia moderna. Un breve tour presenta il processo di tessitura della seta dalle fasi iniziali di creazione di coloranti, al processo finale di tessitura a telaio. Cena in ristorante locale. Pernottamento a Luang Prabang

TOUR FACOLTATIVO: Benedizione Baci con guida di lingua italiana
Trasferimento alla casa in cui avrà luogo una delle tradizioni più antiche del Laos. Baci con Spettacolo di Danza Tradizionale. Lo scopo del Baci, che è un mix di credenze animiste e buddiste, è quello di richiamare gli spiriti che sono fuggiti, al corpo. Si tratta di qualcosa di molto importante prima di eventi come il matrimonio e le nascite, i viaggi o l'arrivo e la partenza di persone care. € 60 PER PERSONA

Giorno 17
partenza dall'Italia VOLO TG diretto VIA BKK SU HAN
Giorno 18
Luang Prabang – Partenza per Bangkok (B/-/-)

Dopo la prima colazione, tempo libero a disposizione fino al trasferimento in aeroporto. volo TG su BAngkok. Arrivo e incontro con la guida locale e trasferimento in Hotel REMBRANDT HOTEL BANGKOK - sistemazione in DBL DELUXE CLUB Floor / BB service
giornata libera a disposizione dei clienti.
Pernottamento in Hotel.

Giorno 19
BANGKOK - partenza

Prima colazione in hotel. Tempo libero a disposizione dei clienti per visitare la città. Trasferimento intorno alle ore 19:00 per l'APT di Bangkok. JUST DRIVER. Arrivo in APT e termine dei servizi.
 

Giorno 20
Arrivo in Italia

Arrivo in Italia.

Possiamo aiutarti? Invia una richiesta!

*Campi obbligatori
Informativa sulla privacy