Vietnam, un viaggio tra storia e legenda

Articolo del 10-07-2018
Vietnam, un viaggio tra storia e legenda 1

Con la sua caratteristica forma sinusoidale estesa per oltre trecentomila km, il Vietnam appare come un luogo ricco di profumi, scenari e sfumature in grado di rendere qualsiasi tour indimenticabile. Il territorio è suddiviso in quattro grandi regioni, affacciate sul versante orientale del Mar Cinese, nelle quali scoprire antiche tribù, tipici sapori orientali e paesaggi unici.

 

Hanoi è la città capitale, divisa tra vecchio e nuovo, oriente e occidente, con esempi di architettura sacra tra i più antichi al mondo. Il Fiume Rosso attraversa l’intera metropoli permettendo di esplorare le principali località servendosi di piccole imbarcazioni. Il Chùa Mot Cot è uno dei templi più famosi di Hanoi dedicati al buddhismo, ispirato ad un fiore di loto, viene chiamato anche Pagoda a Pilastro Unico per la sua particolare struttura edificata sopra una enorme colonna in pietra. Suggestivo il Chua Trong o Tempio dei Profumi, situato all’interno della grotta naturale di Huong Tich, risalente al XV secolo e ancora oggi meta di pellegrinaggio per migliaia di fedeli. Nel cuore della città è collocato l’emblema del cambiamento e della nascita della Repubblica Democratica del Vietnam: l’imponente mausoleo di Ho Chi Minh, dedicato al rivoluzionario Primo Ministro vietnamita Ho Chi Minh, le cui spoglie sono tuttora conservate proprio nell’edificio. Come ogni città del continente asiatico Hanoi è protagonista di alcune leggende, la più diffusa è legata al lago Hoan Kiem, attorno al quale è presente oggi un grande parco, in cui il re Le Loi fece l’incontro di una tartaruga gigante, inviata dagli dei per riprendere la spada magica utilizzata dallo stesso sovrano durante la guerra.

 

Spostandoci nell’estremo sud del Paese è possibile scorgere la città di Ho Chi Minh chiamata anche Saigon, dal nome del fiume che ne demarca il perimetro. Si tratta del lato vietnamita più moderno costituito da grattacieli e costruzioni piuttosto recenti che disegnano lo skyline della metropoli, fra questi il Bitexco Financial Tower è il più alto mai realizzato con i suoi 220 metri di altezza. Eredità dell’epoca coloniale è la Basilica di Notre-Dame, proprio come la famosa città francese, che richiama il tipico stile romanico ed eretta con materiali provenienti dall’Europa nel XIX secolo. Tra i numerosi monumenti da non lasciarsi sfuggire la Pagoda di Thien Hau, consacrata alla dea del mare particolarmente venerata dalla popolazione. Saigon offre inoltre una serie di attrazioni dedicate agli sport e alle attività acquatiche che comprendono immersioni, surf e brevi escursioni. Molto apprezzato lo street food dov’è possibile assaporare, ad ogni ora del giorno e della notte, panini con carne e verdure grigliate, gustose zuppe speziate, classici noodle con gamberetti ed erba cipollina.

 

Posizionata al centro della costa vietnamita Hoi An è il più antico centro urbano della repubblica, dichiarato patrimonio dell’UNESCO. Tra i numerosi siti di interesse storico e culturale il Fujian Meeting Hall è un superbo esempio di stile architettonico cinese, risalente al 1700. La struttura, in cui sono presenti statue in bronzo di numerose divinità, tamburi e campane, svolgeva la funzione di luogo di incontro per i cittadini e i fedeli. Tra i monumenti simbolo di Hoi An il Chùa cầu, il ponte Giapponese sul fiume Thu Bon, da ammirare soprattutto al calar della sera illuminato dalla luce soffusa delle lanterne. Pochi chilometri più a nord ad accogliere i visitatori è ancora una volta un sito storico: Hue, borgo legato indissolubilmente alla dinastia Nguyen, che ha regnato in Vietnam per circa 150 anni, facendo della città la propria dimora e allo stesso tempo la capitale. Numerose le testimonianze storiche diventate patrimonio dell’umanità, tra cui Palazzo Thái Hòa sala dell’incoronazione dell’imperatore, e le tombe dei vari sovrani. In particolare il mausoleo intitolato a Khai Dinh si caratterizza per la presenza di statue in pietra definiti i guardiani della tomba. Il Fiume dei Profumi che bagna Hue consente infine di ammirare la bellezza del territorio nel suo complesso, regalando tramonti da immortalare e conservare.

 

Il nostro servizio clienti è a tua disposizione