Sri Lanka, la goccia di smeraldo

Articolo del 08-02-2017
Sri Lanka, la goccia di smeraldo

Spesso viene definita la lacrima – di gioia – dell’India: è lo Sri Lanka, goccia di smeraldo che si stacca dalla penisola per adagiarsi dolcemente nell’Oceano Indiano. KiboTours propone un nuovo viaggio, per il quale è prevista anche una speciale partenza di gruppo e accompagnatore per il 15 aprile 2017, proprio in questa perla asiatica, che riunisce in sé incredibili meraviglie. Una natura a dir poco lussureggiante racchiusa in quello che è lo scrigno perfetto di un grande giardino, tutto da scoprire. Il tour a dir poco emozionante, prevede lezioni di cucina, trattamenti benessere ayurvedici assolutamente originali, escursioni sul tipico tuk-tuk (il taxi a tre ruote) e trekking in mezzo a scenari paradisiaci. Si arriva nella capitale Colombo e dopo aver visitato la città si entra nel vivo dirigendosi al Parco Nazionale di Minneriya, un santuario naturale dove tutto l’anno si possono incontrare mandrie di elefanti! Durante il percorso visita delle grotte di Dambulla, luogo sacro già utilizzato per scopi religiosi nelle epoche precedenti al Buddismo: basti pensare che qui si trovano affreschi e statue risalenti al 1° secolo a.C. Dopo aver “scalato” la Rocca di Sigiriya, patrimonio dell’Umanità, un grande masso di pietra rossa che si eleva di circa trecento metri sulla pianura e che ospitava una delle più singolari regge fortificate della storia, si prosegue per Hiriwaduna, tipico villaggio locale, dove si svolge una lezione di cucina: al termine naturalmente si pranza tutti insieme con i piatti preparati! E ancora si visita Polonnaruwa, il sito archeologico disseminato su una vasta area dove restano le tracce di quella che fu l'importante capitale del regno cingalese, fiorita nel XII secolo: statue e bassorilievi, il palazzo reale e il monastero biblioteca, l'incredibile tempio di Shiva, costruito con pietre sapientemente incastrate tra loro. E dopo la cultura ecco una pausa benessere: chi lo desidera può rilassarsi in un centro Ayurveda, provando i trattamenti che vengono proposti nei nostri istituti di bellezza proprio là dove sono nati! E ancora a Kandy si visitano il Palazzo Reale e il suo Museo, dove si può ammirare la collezione di costumi, gioielli, armi e maschere cerimoniali. Immersi in questa atmosfera spirituale, verso il tramonto, tra il suono dei tamburi e il profumo di incenso, fiori e cocco, si assiste alla cerimonia religiosa nel tempio dell'isola, che ospita la sacra reliquia del dente di Buddha.

La città di Nuwara Eliya si raggiunge con l’unico vero treno espresso del tè, che attraversa 56 gallerie artificiali che si alternano a scogliere di pietra e fiumi che formano grandi cascate. Qui, a 1900 metri di altitudine e in mezzo a questa enorme piantagione di tè, vivevano britannici sull'isola: ricorda la Scozia tra ville georgiane e vittoriane, campi da golf e Ippodromo, ex-club house britannica. I campi di tè, dove si svolge un delizioso pic-nic dall’atmosfera assolutamente british, si raggiunge a bordo di un tipico Tuk Tuk. Durante il viaggio verso Yala ci si immerge nella natura con il trekking “Little Adam’s Peak”, che porta a 1141 metri di altezza a godere di una vista panoramica senza uguali, tra cascate e risaie. L’ultimo giorno è dedicato al safari al parco Nazionale di Yala: 800 kmq nell’angolo sudorientale dell’isola, e che si affaccia per una cinquantina di chilometri sulle rive dell’oceano. Qui si trovano elefanti, leopardi, orsi, coccodrilli, cinghiali, pavoni e 130 specie di volatili. Da Unawatuna si rientra a Colombo e quindi in Italia. Il prezzo del tour Sri Lanka parte da 2445 euro a persona in camera doppia e include voli, trasporti in minivan, sistemazione in hotel con pensione completa e pranzi fuori in ristorante, bevande escluse. Il viaggio è prenotabile nelle agenzie convenzionate KiboTours.

 

Il nostro servizio clienti è a tua disposizione