Seychelles, estate 12 mesi l'anno

Articolo del 11-06-2018
Seychelles, mare da sogno 12 mesi all’anno 2

Centoquindici isole nel cuore dell’Oceano Indiano, chilometri di finissima sabbia bianca sulla quale distendersi in totale relax, acque cristalline in cui immergersi abbandonando ogni tipo di preoccupazione. È questa l’esatta descrizione di una vacanza alle Seychelles, un paradiso terrestre situato ad est del continente africano, esclusivo habitat di rare specie marine, da visitare almeno una volta nella vita. Il clima particolarmente mite, le bellezze naturali e la cordialità degli abitanti, hanno reso l’arcipelago tra le mete più apprezzate al mondo soprattutto per chi intende godersi alcuni giorni lontano dallo stress della quotidianità.

 

Mahé è l’isola più grande dell’arcipelago, in cui ha sede la capitale Victoria. La principale fonte di sostentamento per la popolazione del distretto è la pesca, grazie alla presenza di un grande porto, il Selwyn Market, che ospita anche una sorta di piccolo stabilimento specializzato nella conservazione del tonno. Mahé è nota per la presenza della Clock Tower o Torre dell’Orologio risalente al primo periodo di dominazione britannica, per le incantevoli spiagge rimaste perlopiù incontaminate, tra cui spicca la baia di Anse Intendance, e per il Morne Seychellois National Park, vera e propria attrazione per gli escursionisti. Morne Seychellois è difatti anche il punto più alto di tutta la Repubblica delle Seychelles, che grazie ai suoi oltre 900 metri d’altezza ed una fitta vegetazione regala ai visitatori panorami mozzafiato sull’intero arcipelago. L’isola offre inoltre la possibilità di effettuare immersioni, al fine di ammirare la splendida barriera corallina e le tantissime specie di pesci che popolano i fondali, e di praticare il surf per gli amanti degli sport acquatici.

 

Spostandosi 36 km più a nord si approda sul complesso granitico di Praslin, considerata l’isola per eccellenza e definita dagli abitanti anche come Isola delle Palme, in quanto sede della riserva naturale Vallée de Mai oggi patrimonio dell’UNESCO. Praslin è famosa soprattutto per i lidi delimitati da rocce granitiche, con una sottile sabbia dorata e ombreggiati da una fitta vegetazione. Il più importante è indubbiamente Anse Lazio da cui sono spesso prese le immagini che rappresentano l’intero Paese. Seguono l’esclusiva Anse Georgette e Anse Volbert, in cui è possibile trovare piante endemiche come gli alberi di takamaka e i rigogliosi cocchi di mare.

 

Sul versante occidentale si mostra in tutta la sua bellezza l’isola di La Digue, in cui le formazioni rocciose delineano alcune lussureggianti insenature con acque turchesi. Anche qui la barriera corallina e la biodiversità costituiscono l’attrazione principale, oltre naturalmente alle splendide lagune che si estendono per dieci chilometri. Tra le località più importanti Anse Source d'Argent e Grand Anse costituiscono il biglietto da visita dell’isola dove trascorrere ore liete tra feste sulla spiaggia, musica e tanto sole.

 

Photo Credit: "Grand Anse, La Digue, Seychelles" by Jean-Marie Hullot is licensed under CC BY 2.0  

Possiamo aiutarti? Invia una richiesta!

*Campi obbligatori
Informativa sulla privacy