Mauritius, il vero nome del paradiso esotico

Articolo del 03-12-2018
Mauritius, il vero nome del paradiso esotico 2

Mauritius

La Repubblica di Mauritius, formata dall’omonima isola principale e da altre isole più piccole, fa parte delle Isole Mascarene, un arcipelago che con tutta probabilità ha origine da una catena montuosa sommersa. Della stessa catena fanno parte anche le isole Seychelles e Réunion. L’isola principale di Mauritius misura 58km da nord a sud e 47 da est a ovest ed è relativamente vicina, circa 900 km, al Madagascar.

Mauritius non ha una lingua ufficiale, ma viene utilizzato l’inglese in tutti gli atti ufficiali. L’isola è infatti un ex colonia del Regno Unito da cui divenne indipendente nel 1968. Nonostante la lingua ufficiale sia quella inglese, è molto utilizzata dalla popolazione anche la lingua denominata creolo mauriziano, che mischia una base di francese con influssi inglesi, indiani e africani del sud.

Cosa vedere

Una volta arrivati a Mauritius non si può non far tappa nella capitale Port Louis. Piuttosto recente (la fondazione risale all’XVIII secolo) è un centro ricco di luoghi da visitare e da scoprire. La piazza Place D’Armes con le caratteristiche palme a bottiglia, oppure l’Aapravasi Ghat, decretato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Senza dimenticare Champ de Mars, dove la popolazione locale pratica uno sport molto amato: le corse di cavalli.

Impossibile poi non citare Grand Bay, una baia divenuta celebre negli anni per il fatto che rappresentare perfettamente l’idea comune di paradiso esotico. Spiagge magnifiche e acque verde smeraldo sono solo due degli elementi che rendono indimenticabile questa baia.

Della straordinaria varietà faunistica fanno parte le tartarughe centenarie, tipiche di Mauritius. Particolarmente affascinanti per i più piccoli, che potranno così avvicinarsi a splenditi esemplari difficili da osservare altrove.

Infine, essendo l’economia locale basata sulla coltivazione della canna da zucchero, consigliamo di prendersi del tempo per visitare i piccoli negozi tipici, dove degustare il tè alla vaniglia e altri sapori tipici del posto.

Il clima

Il clima è tropicale, con un inverno caldo e secco che va da Maggio a Novembre. Mentre l’estate, calda e umida, raggiunge il suo picco tra Gennaio e Marzo. Le piogge, come di solito accade nei paesi tropicali, hanno spesso carattere temporalesco, lasciando presto spazio al sole anche nei periodi di pioggia più intensa.

Curiosità

Nel suo diario di viaggio, Mark Twain scrisse che "Si ha l'impressione che sia stata creata prima Mauritius e poi il paradiso, e che il paradiso sia stato copiato da Mauritius”

Possiamo aiutarti? Invia una richiesta!

*Campi obbligatori
Informativa sulla privacy