Vietnam

 

Le estreme pendici himalyane arrivano fino al Vietnam, formando una una serie di valli ed alopiani abitati da vari gruppi etnici, che ancora conservano gli antichi usi e rituali. Ai piedi dei monti, scorre solenne il Fiume Rosso che solca la grande pianura culla della millenaria cultura vietnamita Hanoi é oggi una moderna metropoli ma al suo interno si integrano templi e pagode a testimonianza del passato. Racchiusi in panorami mozzafiato e nella particolarità di luoghi come la splendida baia di Halong, le bianche ed incontaminate spiagge, l'immenso delta del fiume Mekong, natura e miti convivono trovando in una l'essenza dell'altra, affiancando alle movenze dei Mitici Dragoni la conformazione di un paese che attraverso una storia difficile è legato imprescindibilmente alle tradizioni dei suoi abitanti. Sul limite del delta del mekong antichi emigranti cinesi fondarono un mercato vicino a un borgo chiamato Saigon. I Francesi ne fecero la loro Perla dell’Impero ammantandola di fascino coloniale; oggi é una stupenda e dinamica metropoli giá proiettatta nel XXI secolo in cui la commistione di architetture e culture diventa elemento portante della vita cittadina. Paesaggi unici, cultura e storia milleniaria, fanno di questo paese in cui nacque una delle più antiche e misteriose arti marziali, il Viet Vo dao, la destinazione ideale per quei viaggiatori che sanno abbinare all'immaginazione, la contemplazione così come allo spirito d'avventura il piacere del silenzio e della meditazione.

INFORMAZIONI UTILI

Capitale: Hanoi
Popolazione: 85.79 0.000
Superficie: 331.690 km2
Lingue: Vietnamita. E' diffusa, nelle principali città e nelle zone frequentate dai turisti, la conoscenza della lingua inglese. Tra le persone anziane prevale la conoscenza della della lingua francese.
Religioni: buddismo, cattolicesimo (circa sette milioni di fedeli)
Fuso orario: 6 ore in piu’ rispetto all’Italia, 5 quando in Italia e’ in vigore l’ora legale

Telefonia: Per chiamare il Vietnam comporre lo +84 seguito dal prefisso della citta’ (ex: Saigon e’ 8, Hanoi e’ 4) piu’ il numero dell’abbonato. Per telefonare in Italia dal Vietnam comporre lo +39 seguito dal prefisso della citta’ con lo zero, piu’ il numero dell’abbonato. Tutti i telefonini GSM sono abilitati. La copertura per telefoni cellulari GSM a 900 mhz è buona nelle maggiori città del Paese e nelle zone costiere. E’ attivo ma non sempre affidabile, il servizio di roaming internazionale per le utenze dei principali operatori italiani. Per chi desidera disporre di un numero vietnamita, sono reperibili facilmente schede ricaricabili a costi contenuti.

Internet: Internet è diffuso in tutto il Paese. In ogni località sono facilmente reperibili Internet Cafè ove è possibile l’uso di terminali a prezzi molto contenuti.

Situazione climatica: Non esistono stagioni consigliate o sconsigliate per visitare il Vietnam poiché quando in una regione il clima è piovoso, freddo o afoso c’è sempre qualche altro luogo dove si può trovare sole e temperature miti. Il nord è caratterizzato da due stagioni: l’inverno e l’estate. Il primo dura da novembre ad aprile, si presenta con temperature abbastanza basse (1015 gradi) e, durante i mesi di febbraio e marzo, con una continua pioggerellina che i vietnamiti chiamano "polvere di pioggia". L’estate và da marzo ad ottobre accompagnata da occasionali e talvolta violenti tifoni. Durante questi mesi il clima è caldo ed afoso. Al centro da aprile ad ottobre vi è la "bella stagione" poiché questa zona non risente molto del monsone proveniente da sud ovest grazie alla protezione naturale data dalla catena montuosa di Truong Son mentre nel periodo da novembre a marzo arriva il monsone proveniente da nord est, portatore di piogge e tifoni. Il sud, caratterizzato da un clima subequatoriale, ha due distinte stagioni: quella umida (da marzo a novembre) durante la quale si verificano quasi quotidianamente intensi acquazzoni di breve durata e quella secca (da dicembre ad aprile) con clima caldo e secco.

Documenti: Per entrare in Vietnam è necessario disporre di un passaporto con validità residua di almeno 6 mesi. Il visto d'ingresso non è necessario per i soggiorni inferiori ai 15 giorni. All'arrivo in Vietnam, le somme di denaro superiori a 7.000 USD vanno dichiarate.

Mare: Phu Quoc si consigliano i mesi da ottobre a giugno. Phan Thiet e' la sola località balneare con 11 mesi di "bella stagione" solitamente piove nel mese di luglio o in quello di agosto, anche durante questo mese le piogge non sono mai continue. A Nha Trang ed a Danang/Hoi An la stagione balneare inizia a fine febbraio e finisce ad ottobre.

Vaccinazioni: Se il viaggio si limita a toccare le principali località turistiche non è necessario fare alcuna vaccinazione. La profilassi antimalarica può essere utile solo a coloro che decidono di inoltrarsi in alcune zone paludose ai confini con il Laos. Onde evitare disturbi intestinali si consiglia di non consumare ghiaccio e di non mangiare verdure crude o frutta già sbucciata nei ristorantini ai bordi delle strade. Negli hotel tutti gli alimenti possono essere consumati, compreso il ghiaccio.

Valuta: La moneta del Vietnam è il dong che non è convertibile fuori dal Paese. Si consiglia di portare con sé denaro sufficiente per l’intera durata del soggiorno. I dollari americani sono comunemente utilizzati, eccezion fatta per gli uffici delle amministrazioni pubbliche, mentre gli euro cominciano ad essere accettati in molti alberghi, ristoranti ed esercizi commerciali. E’ possibile incontrare difficolta’ a riconvertire i dong in dollari o euro al temine del soggiorno, Possono essere utilizzati anche i traveller's cheques. Si sta diffondendo l’utilizzo delle carte di credito (Visa, Master Card, American Express), soprattutto nei grandi alberghi, nei ristoranti con clientela internazionale e in negozi di fascia medioalta.. Sui pagamenti effettuati con questo sistema viene spesso applicata una commissione aggiuntiva compresa tra il 2 ed il 5 %. Nelle principali città è possibile effettuare prelievi di contante con carta di credito presso un numero crescente di sportelli automatici.

Elettricita': 220 volt

Possiamo aiutarti? Invia una richiesta!

*Campi obbligatori
Informativa sulla privacy