Emirati Arabi

 

Documenti: Passaporto: necessario e con validità residua di almeno sei mesi al momento del viaggio. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio. Visti d'ingresso: dal 7 maggio 2015, è entrata in vigore l’esenzione dal visto EAU per corto soggiorno (sino a 90 giorni ogni 180) a favore dei cittadini UE che intendano recarsi negli Emirati Arabi Uniti. Si attira l'attenzione sul fatto che ciò potrebbe rendere più difficile la pratica, sempre sconsigliata e di fatto elusiva delle norme di immigrazione emiratine, di prolungare i soggiorni senza visto attraverso viaggi lampo in Oman.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento “Prima di partire/ documenti per viaggi all’estero di minori” sulla home page di questo sito.

Vaccinazioni: nessuna vaccinazione obbligatoria

Formalità doganali: è proibita l’importazione di materiale (giornali, video, riviste ecc.) che potrebbe essere considerato offensivo della morale islamica, nonché di materiale audio/video e di software pirata. È consentita l’importazione di 2000 sigarette, 400 sigari, 2 kg di tabacco, 2 litri di liquore e 2 litri di vino; questi ultimi solo per i non musulmani e fatta eccezione per l’Emirato di Sharjah, dove le bevande alcoliche sono proibite.
Negli EAU l'introduzione e lo spaccio di droghe, anche leggere, ed anche in quantitativi corrispondenti o inferiori alla quantità di uso personale, sono puniti con estrema severità.
La pena minima per tali reati varia, infatti, da un minimo di quattro anni fino alla pena di morte.

Ambasciata d'Italia ad ABU DHABI
Al Rawda Area - Mubarak bin Mohammed street (12th street)-Villa 715
P.O. Box 46752 - Abu Dhabi, U.A.E.
Tel.: 00971 2 4435622
Fax: 00971 2 4453673
Cellulare di emergenza: 00971 50 8180 780
e-mail: italianembassy.abudhabi@esteri.it
home page: www.ambabudhabi.esteri.it

Strutture sanitarie: La situazione sanitaria è in generale buona. Nel Paese operano numerose cliniche, soprattutto private, all'avanguardia per mezzi e personale. Nessuna difficoltà per i rimpatri di emergenza essendo il Paese servito da 8 aeroporti internazionali. Le spese sanitarie o quelle per un eventuale rimpatrio sono a carico dell’interessato. 

Malattie presenti: Il Ministero della Salute ha notificato nuovi casi di infezione da Coronavirus (NCoV): per ogni utile approfondimento al riguardo, si invita a consultare le Info Sanitarie – Coronavirus” sulla home page del presente sito, nonché il sito della WHO (World Health Organization – Organizzazione Mondiale della Sanità), alla pagina “Disease Outbreak News” http://www.who.int/csr/don/en/index.html

Le precauzioni da adottare sono quelle indicate dal WHO :
- Evitare il contatto con persone affette da infezioni respiratorie acute
- Lavarsi le mani frequesntemente
- Evitare di consumare cibi crudi.
- Evitare contatti ravvicinati con fattorie o animali selvatici

Avvertenze: In considerazione del clima, che in alcuni periodi (giugno-ottobre) dell’anno registra temperature molto elevate, si consiglia di adottare le misure preventive igienico - alimentari del caso.  L’importazione di medicinali oggetto di controlli all'arrivo negli Emirati Arabi e, in alcuni casi, e' necessario essere muniti della relativa prescrizione medica. La lista completa dei medicinali che possono entrare nel Paese solo se accompagnati da prescrizione medica è scaricabile al seguente link: http://www.uaeinteract.com/travel/drug.asp Si suggerisce un’attenta consultazione, posto che essa include anche farmaci considerati “da banco” in Italia. Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, una assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l'eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese.

Patente: Internazionale, modello Convenzione di Ginevra 1949 oppure modello Convenzione di Vienna 1968. Assicurazione auto Obbligatoria.

Temporanea importazione di veicoli: È richiesto il "carnet di passaggio in dogana" per veicoli importati temporaneamente. Ulteriori informazioni al sito ACI

Telefonia:

Prefisso per l´Italia: 0039
Prefisso dall´Italia: 00971

 

Possiamo aiutarti? Invia una richiesta!

*Campi obbligatori
Informativa sulla privacy